Sci, conclusi i campionati regionali

Si chiama Luigi, ma lo chiamano Gigio, ed è stato il dominatore assoluto dei Campionati Regionali di sci della Campania e Puglia, che si sono svolti lo scorso week end a Roccaraso, organizzati dagli sci club 3punto3 e Vesuvio. Ha solo 14 anni e, oltre a conquistare i titoli di campione regionale nelle tre discipline, superG, Gigante e Slalom, ha  fatto registrare i migliori tempi assoluti, battendo tutti gli atleti anche più grandi di lui in due gare ed ha anche conquistato il 4° Memorial Piero Minopoli assegnato nel Gigante all’atleta più veloce. Attanasio vive a Cosenza, figlio di un maestro di sci, si allena con Andrea Barulli dello sci club 3punto3 ed ogni settimana macina chilometri per andarsi ad allenare a Roccaraso.

La seconda “forza della natura”, si chiama Semire Dauti, anche lei categoria Ragazzi, che rifila secondi anche ai colleghi maschi. Lei, portacolori dello sci club Aremogna, ha vinto ben due titoli, in super G e Gigante, lasciando, tra i pali stretti la vittoria alla sua compagna Asia Verlingieri. Le gare sono iniziate venerdì con la prova più veloce, il SuperG, sulla pista Canguro di Pizzalto, che ha incoronato altri tre campioni, Annarita Panza e Francesco Marasco, del Sai Napoli, nella categoria Allievi (under16) e Paolo Sanelli dell’Aremogna tra i Giovani.

Sabato le condizioni del tempo sono peggiorate e sono stati assegnati solo i titoli regionali della categoria ragazzi, che per regolamento disputano solo una manche. La classifica degli allievi, che non hanno potuto svolgere la seconda prova, ha visto due atleti dello Sci Accademico Italiano vittoriosi, Chiara Sarubbi e Francesco Marasco. Stesso discorso per i giovani in cui ha vinto Pierluca Panza. La conclusione domenica con lo slalom, sulla pista del Macchione dell’Aremogna, che ha laureato ben 5 campioni regionali della stagione 2020-21. Oltre ad Attanasio e alla Verlingieri nella categoria ragazzi, hanno vinto tra gli allievi Edoardo Romano del Vesuvio, che ha fatto registrare il miglior tempo assoluto, nel giorno del suo compleanno, vincendo anche il Trofeo Teknoowol e Chiara Sarubbi del SAI. Altri due atleti del suo club sono diventati campioni di specialità nella categoria Giovani, Ginevra Izzo e Pierluca Panza. Con questi ultimi due titoli il Sai Napoli, si è posizionato al primo posto tra i club con 5 vittorie, ma anche primo del medagliere, seguito dallo sci club Aremogna con 4 vittorie (secondo anche per numero di medaglie), dallo Sci club Settecolli con tre titoli  regionali e dal Vesuvio con uno.