Vela, campionato del golfo in dirittura di arrivo

Dopo la prova organizzata dalla Lega Navale Italiana – sezioni di Napoli e Pozzuoli  – ultimo appuntamento nel week-end del 7 marzo.

Domenica 1° marzo, nello specchio d’acqua a sud di Capo Posillipo,  si è svolta la settima tappa del Campionato Invernale Vela d’altura del Golfo di Napoli.
Organizzata dalla Lega Navale Italiana, la regata assegnava due trofei, il Trofeo Molosiglio e il Trofeo Serapide, messi in palio, rispettivamente, dalla sezione di Napoli e dalla sezione di Pozzuoli.
Nella classe ORC 0-5 l’ha spuntata Scugnizza, di Vincenzo de Blasio (Circolo Canottieri Napoli), che ha preceduto Le Coq Hardì di Maurizio Pavesi (Circolo del Remo e della Vela Italia) e Red Hot di Giuseppe Panariello (Circolo Nautico di Torre Annunziata).
Nella categoria degli Sport Boat, si è classificato al primo posto Gaba di Claudio Polimene (Circolo Nautico Torre del Greco), seguito da Mascalzone Latino del Mascalzone Latino Sailing Team e da Jeko 3 di Francesco Tucci (Circolo Nautico Lazzarulo).
Infine, nel Gran Crociera, a tagliare il traguardo davanti a tutti è stato Blue Spirit di Walter Maciocco (Lega Navale di Napoli); al secondo posto, Volver di Francesca Pentimalli (Reale Yacht Club Canottieri Savoia) e al terzo Tina di Giuseppe Alessandrelli (Lega Navale di Pozzuoli).
A due soli appuntamenti dalla fine – il Campionato Invernale si concluderà, infatti,  il prossimo week-end, con le regate di sabato 7 e di domenica 8 marzo, entrambe organizzate dalla sezione Sport Velico della Marina Militare Italiana e dalla Sezione Velica dell’Accademia Aeronautica – la situazione, in classifica generale, è la seguente: nella ORC 0-5, Scugnizzatiene saldamente il comando, seguita da Le Coq Hardì e da Red Hot; tra gli Sport Boat, guida la graduatoria Raffica di Pasquale Orofino (Circolo Nautico Punta Imperatore), con la secondo posto Gaba e al terzo Jeko 3; infine, tra i Gran Crociera, il leader della classifica è Blue Spirit, seguito da Libera di Luigi Moschera (Reale Yacht Club Canottieri Savoia) e da Volver.
Nel prossimo week-end saranno anche assegnati il Trofeo del Campionato e la Coppa Francesco De Pinedo, intitolata al famoso aviatore, pioniere dell’aviazione e discendente di una nobile famiglia napoletana.
 “Siamo molto orgogliosi di questa edizione del Campionato Invernale Vela d’altura del Golfo di Napoli – spiega l’avv. Alfredo Vaglieco, Presidente della sezione di Napoli – Tanti gli iscritti e tanto l’entusiasmo che accompagna, da ormai 49 anni,  quello che è diventato un appuntamento fisso e molto atteso da tutti gli appassionati di vela”.