Con Francesca Carolli sci campano sul tetto d’Italia

L'atleta del SAI Napoli nella squadra italiana per partecipare all’Alpe Cimbra

  Sedici anni costellati di allenamenti, vittorie, anche qualche sconfitta, ma sempre vissuti con tanta grinta e tenacia, guidata dal suo talento unico e da un team di allenatori capitanati da Ferdinando Fossati. Questa è Francesca Carolli, la sciatrice del Comitato Campano che veste colori del SAI Napoli e che da oggi è sul tetto d’Italia. 

“Chicca”, che vive ad Avezzano, ha vinto, a Folgaria, in Trentino, le due gare valide come selezione nazionale per partecipare all’Alpe Cimbra, ex Trofeo Topolino, il 31 gennaio e il 1 febbraio, la gara internazionale considerata un vero Campionato del Mondo per la categoria under 16. 

La Carolli ha vinto, con un distacco non indifferente sia lo slalom speciale, sia il gigante i cui risultati sono serviti per selezionare la squadra italiana che affronterà quelle di altre 39 nazioni partecipanti alla fase internazionale. Nello slalom ha commesso un piccolo errore in prima manche, ma lo ha usato per avere una spinta in più nella seconda, vincendo con 1”53 sulla seconda classificata. Ma chi la conosce lo sa, i pali stretti sono la sua specialità. Ha vinto anche i campionati italiani della sua categoria in slalom nel marzo del 2018, prima atleta del Comitato Campano a conquistare un titolo tricolore di categoria. Tutti hanno incrociato le dita e hanno sperato che fosse così anche nel gigante. E così è stato.