A Cartaromana un SOS per due eucalipti secchi

Le impareggiabili bellezze paesaggistiche ed ambientali dell’isola d’Ischia sono spesso sintetizzate, in scorci panoramici da cartolina a dir poco mozzafiato. Non c’è piazza, strada o angolo della nostra Terra che non volga lo sguardo verso visuali spettacolari. Una di queste strade è sicuramente via Cartaromana, l’arteria che da Ischia Ponte porta verso le Frazioni collinari. Infatti se canneti e piante varie non ostacolassero la visuale anche dalla panchina riservata ai viandanti che volessero riposarsi un attimino, da qui  sarebbe possibile godere della veduta del Castello aragonese, di Procida, Vivara, della costa Flegrea e del Golfo di Napoli. Quello che da decenni caratterizza questa strada, è lo straordinario viale alberato costituito dalla presenza di tanti eucalipti. Alberi di alto fusto che nelle giornate soleggiate con la loro  vasta chioma creano una fresca e piacevole ombra su tutta la carreggiata. Di questi stupendi esemplari di eucalipto, da tempo tre  sembrano essere completamente secchi. Secca è la corteccia che giorno dopo giorno sembra quasi smembrarsi e completamente secche sono le poche foglie che si notano sulle ormai inesistenti chiome.  La presenza di questi tre grossi eucalipti apparentemente completamente secchi, ci è stata segnalata da una nostra telespettatrice la quale si è detta preoccupatissima per il loro stato di salute in quanto via Cartaromana oltre ad essere frequentatissima da pedoni e automobilisti, è quotidianamente attraversata da centinaia di bambini che si recano presso la  scuola elementare “Onofrio Buonocore”. Abbiamo inviate le foto dei tre alberi in questione ad Alessandro Torelli, agrotecnico di Bacoli il quale ci ha espresso le sue valutazioni circa il loro stato di salute. “Dall’esposizione fotografica – ci ha dichiarato Torelli – si evince un persistente essiccamento dei tre tronchi. Urge una perizia agronomica e nel caso fossero praticamente irrecuperabili si deve provvedere al loro abbattimento. Proprio perché la strada è frequentatissima da pedoni e automobilisti”. Sin qui le parole di Tonelli. Sindaco Giosi Ferrandino e amministratori tutti, pensate sia giunto il momento di verificare immediatamente lo stato di salute di questi tre eucalipti secchi e farli eventualmente rimuovere subito visto che insistono su di una strada ad alta frequentazione di pedoni, automobilisti e, soprattutto, di bambini? La cittadinanza, in merito, aspetta la vostra risposta.

Gennaro Savio