Al Foyer del San Carlo il “Comizio d’amore” di Marcello Veneziani

L'incontro sul libro "Lettera agli Italiani" organizzato dall'associazione Polo Sud

NAPOLI – «Dedicheremo una serata alla ricerca della Patria smarrita. E sarà una serata ricca di parole, musiche, immagini ed emozioni».

A dirlo è Amedeo Laboccetta, presidente dell’Associazione “Polo Sud”, annunciando il “Comizio d’amore” di Marcello Veneziani in programma il 2 ottobre prossimo, alle ore 18:00, presso il Foyer del Teatro San Carlo di Napoli.

«Veneziani ci condurrà per mano tra le pagine del suo ultimo libro “Lettera agli Italiani” per insegnarci che c’è ancora la speranza di un Paese migliore, nonostante le grandi difficoltà che affrontiamo. Dobbiamo crederci tutti, a cominciare dalla classe dirigente di un Sud sempre più mortificato e relegato a ruoli di comprimario sullo scenario nazionale ed europeo».

«L’Associazione che mi onoro di guidare, attiva da vent’anni in città, ha deciso di aprire il suo ciclo di incontri e seminari sul futuro della regione e della nostra Nazione con uno dei grandi intellettuali del nostro tempo – ha continuato Laboccetta – voce eretica ed autorevole di valori e principi che non possono essere dimenticati né negoziati. L’evento sarà arricchito da letture, musica e video. “Polo Sud” dedicherà, ogni mese, una serata all’analisi e all’approfondimento di fatti e personaggi che stanno cambiando il nostro modo di vivere la realtà che ci circonda».

«Vogliamo riportare Napoli al suo ruolo di grande capitale della cultura – ha concluso il presidente di “Polo Sud” – oltre che di guida della regione mediterranea perché è ingiusto che lo specchio in cui oggi la nostra città si riflette sia solo quello sporco della cronaca nera”.